18 maggio 2022
DICO SÌ – Diritti Consapevolezza Opportunità Strumenti Inclusione
Per la cittadinanza digitale piena e consapevole
Il progetto “DICO SÌ“ di Adiconsum, per la cittadinanza digitale piena e consapevole, ha come obiettivo promuovere la digitalizzazione e ridurre il digital divide basato su età e genere.


Scarica qui la brochure esplicativa

Collaborazioni: 
ANCI, Poste Italiane, ASSTEL – Assotelecomunicazioni, Fondazione Digital Transformation Institute, Dipartimento per la Trasformazione Digitale presso il MITD, Digipass di Assisi a cura di FARE soc. coop. Sociale, DigiPass Perugia a cura di Fondazione POST, Sapienza Università di Roma – Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale, Obiettivo Famiglia/Federcasalinghe.

Obiettivi
DICO SÌ,  condotto da Adiconsum e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito delle Iniziative a vantaggio dei consumatori, di cui all’articolo 148, comma 1, della legge 23 dicembre 2000, n. 388. DD 26 ottobre 2021, ha l’obiettivo di ridurre il digital divide sia attraverso l’apertura di appositi Digital desk che mediante la promozione di strumenti digitali di base utili ai cittadini. 
Il periodo del Covid ha evidenziato come il gap di conoscenze in ambito digitale può condizionare la vita delle persone e diventare un ostacolo al compiere azioni basilari sia sul piano economico (pagare bollette, accedere ai servizi della pubblica amministrazione) che sociale (rimanere in contatto con i propri cari usando le videochiamate, scaricare il green pass).
La parte della popolazione che soffre maggiormente la “frattura digitale” appartiene alla fascia over 60. Inoltre, a livello mondiale, persiste ancora oggi un digital gender gap che riguarda la popolazione femminile.
Oltre a questi due specifici target, l’intero pubblico dei consumatori può prendere spunto dalle tematiche trattate per chiarire concetti che spesso sfuggono anche a chi ha buone basi.
Il progetto “DICO SÌ” vuole contribuire al raggiungimento degli obiettivi fissati a livello mondiale dall’Agenda 2030-Punto 10 (Ridurre le disuguaglianze).
Tematiche del progetto:
• Competenze digitali di base
• Rischi e opportunità delle nuove tecnologie
• Riconoscimento delle fake news
• Problematiche emergenti di tutela del consumatore 
• Servizi della PA digitale
• Sicurezza informatica e contrasto all’illegalità sul web
• Intelligenza artificiale (AI) e privacy 
• Diritti dei consumatori online e piattaforme per la risoluzione delle controversie
• Servizi gratuiti per la connettività offerti al livello locale.
A chi si rivolge
• Consumatori e consumatrici senior (over 60)
• Donne
• Pubblico generale dei consumatori.

Attività:
• 10 “Digital Desk”, punti di assistenza attivi sul territorio nazionale. 
I Digital Desk rappresentano un aiuto concreto, una sorta di coaching, per accompagnare consumatrici e consumatori a capire, conoscere, destreggiare i sistemi e gli strumenti digitali ed i potenziali problemi ad essi collegati. Di seguito l’elenco completo degli sportelli aderenti.

1 ADICONSUM POTENZA
Indirizzo: Via del Gallitello, 56 – Potenza. Orari: Lunedì 9.00-13.00

2 ADICONSUM LAMEZIA TERME (CZ)
Indirizzo: Via Ninfa Giusti Nicotera 19 – Lamezia Terme. Orari: Martedì 9.00-12.30

3 ADICONSUM FAENZA (RA)
Indirizzo: Via della Costituzione, 62 – Faenza (RA). Orari: Lunedì 8.30-12.30

4 ADICONSUM PALERMO
Indirizzo: Via Villa Heloise, 10 – Palermo. Orari:  Mercoledì 15.30 – 18.30

5 ADICONSUM FIRENZE
Indirizzo: Via Carlo del Prete, 135 – Firenze. Orari: Martedì 15.00-18.00  e Venerdì 9.00-13.00

6 ADICONSUM PERUGIA
Indirizzo:Via Campo di Marte, 4/N – Perugia. Orari: Venerdì 15.30 – 18.30

7 ADICONSUM ANCONA
Indirizzo: Via Ragnini 4. Orari: Mercoledì 9.00 – 13.00

8 ADICONSUM ROMA
Indirizzo: Via Baldo degli Ubaldi 378. Orari:  Venerdì 9.30 – 12.30

9 ADICONSUM GORIZIA
Indirizzo: Via Manzoni 5. Orari: Martedi e Giovedi dalle 15.30 alle 17.30

10 ADICONSUM CAMPOBASSO
Indirizzo: Via M.Ziccardi,10 Orari: Giovedì dalle 10.00 alle 13.00
 

• Una serie di eventi denominati Digital talk presso le sedi territoriali Adiconsum, nel corso dei quali vengono diffusi materiali informativi e proposti  tutorial, favorendo la socializzazione e lo scambio di idee tra i partecipanti e il superamento di tutte quelle difficoltà iniziali che si incontrano con le tecnologie. 

• Sinergia con stakeholder e shareholder: la vasta rete di contatti e partnership di Adiconsum a livello nazionale e locale viene valorizzata per un dialogo con i rappresentanti delle categorie di cittadini più esposte al digital divide, in modo da favorire una maggiore conoscenza delle barriere concrete che ostacolano l’inclusione digitale e dar luogo a discussione e approfondimento sulle politiche e le strategie di intervento.

• Live chat disponibile sul sito di Adiconsum Nazionale (www.adiconsum.it), il servizio già esistente e largamente utilizzato continua ad essere dotato delle competenze necessarie allo svolgimento di un primo orientamento sulle tematiche digitali, offrendo informazioni, consigli ed documenti di approfondimento. Il servizio, raggiungibile dall’home page del sito, è disponibile dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30 e il venerdì dalle 9.30 alle 12.30.

Nell’ambito della presente iniziativa, Adiconsum, insieme ad altre 10 Associazioni dei Consumatori, aderisce all’iniziativa congiunta “La Transizione del consumatore – Competenze per una cittadinanza più digitale e sostenibile” con l’obiettivo di indagare, accrescere e promuovere le conoscenze e competenze dei cittadini consumatori sia relativamente alla sfera digitale che a quella ambientale e di economia circolare.

Integrando le attività previste con:

• La costituzione di un Osservatorio sulle tematiche inerenti gli assi strategici di trasformazione digitale e di transizione verde con svolgimento di un’indagine sia sull’area DIGITALE che di ECONOMIA CIRCOLARE.
• La realizzazione di un ciclo di webinar incentrati sui temi fondamentali della digitalizzazione e dell’economia circolare
• La realizzazione di un Palinsesto online degli eventi e delle attività portate avanti da tutte le associazioni proponenti che collaborano al suo aggiornamento, alla sua promozione e diffusione di tutti gli appuntamenti tramite i canali di comunicazione associativi dei soggetti coinvolti.


condividi su facebook