03 maggio 2018
Indice dei prezzi di aprile
In Aprile cresce del + 0,6% l'inflazione a Firenze, con i prezzi degli alberghi, delle bevande alcoliche e degli alimentari. In calo i prezzi dell'energia elettrica e del metano

Presentati al tavolo dell’Ufficio Comunale di Statistica di Firenze, al quale Adiconsum partecipa, i risultati del calcolo dell'inflazione a Firenze per il mese di Aprile 2018 secondo gli indici per l'intera collettività nazionale.

La rilevazione si è svolta dal 1 al 21 del mese di aprile su oltre 900 punti vendita (anche fuori dal territorio comunale) appartenenti sia alla grande distribuzione sia alla distribuzione tradizionale, per complessivi 11.000 prezzi degli oltre 900 prodotti compresi nel paniere.

La variazione mensile è +0,6% mentre a marzo era +0,3%. La variazione annuale è +0,4% mentre a marzo era +0,8%.

A contribuire a questo dato sono state, rispetto al mese precedente, principalmente le variazioni registrate per le divisioni Prodotti alimentari e bevande analcoliche (+0,8%), Trasporti (+0,3%), Servizi ricettivi e di ristorazione (+4,5%) e Abitazione, acqua, elettricità e combustibili (-2,2%). Nei Prodotti alimentari e bevande analcoliche, la variazione mensile è causata dagli aumenti delle carni (+0,5% rispetto al mese precedente, +2,2% su base annuale), di pane e cereali (+2,0% su base mensile) e la frutta (+2,3% rispetto al mese precedente). In diminuzione i vegetali (-1.0% rispetto al mese precedente, -0,5% su base annuale).
In aumento i carburanti e lubrificanti per mezzi di trasporto privati (+1,2% rispetto al mese precedente, +2,5% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente) e il Trasporto aereo passeggeri (+0,8% su base mensile, -8,0% su base annuale). In diminuzione il trasporto passeggeri su rotaia (-0,4% rispetto al mese precedente). Sono in aumento i Servizi di alloggio (+18,4% rispetto al mese precedente e +0,3% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente).

Sono in diminuzione l'energia elettrica (-5,9% rispetto al mese precedente, -0,6% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente) e il gas (-5,2% su base mensile, 2,3% su base annuale). I beni, che pesano nel paniere per circa il 52%, hanno fatto registrare una variazione di +1,1% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. I servizi, che pesano per il restante 48%, hanno fatto registrare una variazione annuale pari a +1,3%.

Scomponendo la macrocategoria dei beni, si trova che i beni alimentari registrano una variazione annuale pari a +2,6%. I beni energetici sono in aumento di +0,4% rispetto ad aprile 2017. I tabacchi fanno registrare una variazione +2,8% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

Scarica qui il grafico Indice dei prezzi di aprile 2018



condividi su facebook