22 agosto 2017
QUESTIONI CONDOMINIALI? SE NE OCCUPERÀ IL GIUDICE DI PACE
Estensione delle competenze stabilita dalla Riforma della Magistratura onoraria

Problemi con le spese condominiali e le relative ripartizioni? La nomina o la revoca dell’amministratore? La manutenzione? Non ti sono riconosciuti i tuoi diritti sulle parti comuni dell’edificio in cui abiti? D’ora in poi tutte le beghe relative al condominio, non solo le controversie sulla modalità d’uso delle parti comuni, saranno di competenza del Giudice di pace.
Si tratta di due decreti introdotti in via sperimentale, che rimarranno in vigore fino alla piena attuazione del Regolamento UE n. 1169/2011.

condividi su facebook