13 gennaio 2017
CONTRATTO DI INVESTIMENTO NULLO SE REALIZZA INTERESSI NON MERITEVOLI DI TUTELA
La sentenza n° 2900 del 15 febbraio 2016 della I sezione civile della Corte di Cassazione sanziona, con la nullità del contratto di investimento, gli ordini di acquisto di titoli della finanziatrice (Banca o Finanziaria) per l'acquisto dei quali lo stesso Istituto concede all'investitore un mutuo di durata ragguardevole.

Inoltre, il provvedimento riguarda diverse situazioni di correntisti della Banca Popolare di Vicenza ai quali è stato fatto accendere un mutuo o un finanziamento per l'acquisto di azioni o obbligazioni della Banca stessa.

La conseguenza della nullità consiste nel riportare le parti al momento antecedente all'operazione di investimento, in pratica i titoli tornano alla Banca ed il capitale investito, con i relativi interessi, all'investitore.

 

condividi su facebook