09 gennaio 2017
REVISIONE CALDAIA: RADDOPPIO INGIUSTIFICATO PER IL BOLLINO COMUNALE ANNUALE
ADICONSUM TOSCANA RICHIEDE UN INCONTRO CON LA REGIONE ED IL COMUNE.

A pochi giorni dall'inizio dell'anno nuovo la città di Firenze ed alcuni comuni toscani si ritrovano a fare i conti con un aumento ingiustificato del costo del bollino comunale.
Ad essere maggiormente interessato alla questione è proprio il capoluogo toscano per il quale non è stato previsto un semplice incremento bensì un vero e proprio raddoppio: si passa da 10 a 20 euro.
"L'aumento, voluto dalla Regione Toscana, anche se con l'intento di uniformare la tariffa a livello regionale, è ingiustificato – dice Grazia Simone Segretario Regionale Adiconsum – si poteva mantenere la tariffa di 10 euro per tutta la regione senza alcun aumento".
"Si contesta il modo – continua Grazia Simone – senza alcuna informazione alle parti sociali. Sarebbe stato opportuno un incontro per discutere e valutare il provvedimento da adottare dando le dovute motivazioni ai fini di una corretta e trasparente informazione ai cittadini. Ma siamo alle solite: anno nuovo nuove balzelli".
Il Presidente Adiconsum Toscana Grazia Simone manifesta il proprio dissenso dichiarando che una simile disposizione va rimessa in discussione per tutelare le molte famiglie fiorentine che ogni giorno affrontano difficoltà economiche.
Per quale motivo i fiorentini dovrebbero accettare questo raddoppio?
Adiconsum Toscana è pronta a scoprirlo.
Nuove informazioni saranno presto disponibili.

 

condividi su facebook