14 aprile 2016
E-mail Canone Rai: Non aprite quella fattura, è un virus
L'ultima trovata di alcuni hacker è sul canone Rai. Infatti stanno circolando delle e-mail in cui si richiede il pagamento del canone, ma è senza dubbio un virus che ha come conseguenza il rendere inutilizzabili i propri documenti.

Il mittente sembrerebbe proprio la Rai ed il destinatario viene invitato ad effettuare il pagamento entro 48h per non incorrere in sanzioni amministrative.

Per non infettare il proprio computer bisogna stare attenti a non scaricare la fattura.

Qui di seguito il fac-simile dell'email:

"Rai - Radiotelevisione Italiana Spa
Sede legale: Viale Mazzini, 14 - 00195 Roma
Protocollo: TV 6671289 AN 01 S1

Gentile Sig./Sig.ra,

Il canone di abbonamento alla televisione e' dovuto da chiunque abbia un apparecchio televisivo (art. 1 del R.D.L., n. 246/38) e si paga una sola volta all'anno e una sola volta a famiglia, a condizione che i familiari abbiano la residenza nella stessa abitazione.
Vi comunichiamo che l'ammontare del canone speciale è di Euro 100,00 (non più 113,50) .

Scarica la Fattura

Nel caso in cui non avete ancora provveduto al pagamento del canone, vi invitiamo ad effettuare il relativo versamento entro 48h per evitare cosi di incorrere nelle sanzioni previste dalla legge.

Con l'occasione vi porgiamo i nostri migliori saluti

PER INFORMAZIONI: www.abbonamenti.rai.it
TELEVIDEO alle pagine 385 - 386
INFORMAZIONI TELEFONICHE E PAGAMENTO - TEL. 199.123.000

RAI 2015 - tutti i diritti riservati. P.Iva 06382641006"

condividi su facebook