18 novembre 2015
Banconota da 20 euro: dal 25 novembre in circolazione la nuova banconota anti falsari
Il 25 novembre arriva la nuova banconota da 20 euro anti falsari!

Gli operatori delle apparecchiature per la selezione e accettazione delle banconote, dei distributori automatici e dei dispositivi di controllo dell'autenticità sono stati allertati per tempo per gli aggiornamenti di hardware e software per l'adeguamento delle macchine e dei dispositivi.
Nuova veste dunque per la banconota più contraffatta d'Europa, quella da 20 euro, che dal 25 novembre entrerà ufficialmente in circolazione con caratteristiche di sicurezza perfezionate, al fine di rendere più difficile la falsificazione.
Nel 2013 prima e nel 2014 poi, le banconote da 5 e da 10 euro sono state sostituite dalle nuove banconote della serie "Europa", e questa è la volta del biglietto da 20 euro che integra un'innovativa "finestra con ritratto", visibile in controluce su entrambi i lati della banconota.
Il ritratto riprodotto nella nuova serie rappresenta Europa, figura mitologica greca che ha dato il nome al nostro continente. L'effige di Europa è tratta da un vaso di oltre 2000 anni fa rinvenuto nell'Italia meridionale e custodito al Louvre di Parigi.

"Il taglio da 20 euro è il più contraffatto - spiega il Dott. Alfredo Arena, titolare della divisione fiorentina della Banca d'Italia - e sebbene l'attenzione dei consumatori e commercianti al fenomeno sia superiore rispetto al passato, i biglietti falsi sembrano essere in aumento. E' importante quindi che la Banca Centrale Europea si attivi continuamente per evitare queste vere e proprie truffe ai danni di consumatori e distributori."

"Attualmente l'Europa subisce un grosso danno finanziario dovuto all'introduzione di banconote in euro false " spiega Arena. " Sono state ritirate quasi 900.000 biglietti falsi all'anno, di cui più di 170.000 in Italia. La Banca Centrale Europea - e con lei la Banca d'Italia - sono molto impegnate nel dare al pubblico la massima conoscenza delle banconote".

Quali sono le caratteristiche della nuova banconota?

"Le nuove banconote hanno una particolare consistenza, dovuta al cotone purissimo usato per fabbricarla – ci spiega Arena. Inoltre sul fronte della banconota si percepiscono al tatto dei trattini in rilievo che – come l'immagine principale, le iscrizioni e la cifra - vengono in aiuto di non vedenti e ipovedenti. La novità assoluta è la presenza del volto di Europa in ologramma e in controluce su entrambi i lati del foglio. La banconota inoltre sarà anche molto più durevole, per un risparmio considerevole nella stampa".

"Le nuove banconote, dal 25 novembre, circoleranno in parallelo alle vecchie – conclude Arena – e anche quando andranno fuori corso resteranno sempre convertibili".

"Positivo l'impegno di Banca d'Italia che ha attivata una intensa campagna di informazione in merito alla circolazione della nuova banconota di 20€ - dice Grazia Simone, Presidente Adiconsum Toscana.
"Adiconsum si è fatta parte attiva per sensibilizzare i cittadini affinché possano limitare al minimo il rischio di avere banconote false

La Banca d'Italia è in contatto con le associazioni dei distributori automatici e con tutte le categorie del commercio al fine di limitare i rischi immediati per l'uso del contante.

Tuttavia se dovessero esserci disagi per l'uso della nuova banconota, i consumatori potranno rivolgersi alle sedi territoriali di Adiconsum per avere maggiori informazioni e chiarimenti.

condividi su facebook