23 luglio 2015
Iva sulle bollette: illegittimo il pagamento
L'Iva sulle bollette di gas e luce non va pagata.
È quanto stabilito da una sentenza, definita storica, del Giudice di pace di Venezia secondo cui il pagamento della doppia imposta sia illegittimo e quindi da rimborsare ai consumatori.

Il caso è quello di un consumatore veneziano che ha fatto ricorso contro Enel per contestare la famigerata “tassa sulla tassa”, ossia la quota di Iva sulla bolletta di gas ed elettricità calcolata anche sulle accise. E ha vinto: un giudice di pace di Venezia ha stabilito, con un decreto ingiuntivo, che l’odiosa doppia imposta  è illegittima e quanto versato in più va restituito.

Alla base della sentenza il principio giuridico, stabilito dalla Corte di Cassazione con la sentenza n°3671/97, secondo cui la presenza di una imposta non costituisce mai base imponibile per la generazione di un'altra imposta. La vicenda richiama l'attenzione su un'altra pronuncia della  Cassazione, la n° 4723 del 10/03/2015, riguardo l'illegittimità dell'Iva applicata alla tassa di igiene ambientale (Tia).

“Il governo intervenga e ponga fine a questa gabella della doppia tassa, -  dice Grazia Simone, Presidente Adiconsum Toscana, -  che venga ripristinata la giustizia e i diritti dei cittadini troppe volte vessati a favore di lobby.”

condividi su facebook