23 aprile 2015
Prezzi: Adiconsum Prato chiede maggiore trasparenza per i prezzi dei prodotti in vendita al dettaglio
Adiconsum Prato ha effettuato una indagine, attualmente limitata ai negozi di abbigliamento del centro, per verificare l'osservanza di quanto stabilito dal Dlgs n.114 del 31.3.1998, considerata la crescita del numero di negozi di vendita al dettaglio sia nel centro che nella periferia di Prato.
 
All'art. 14 si stabilisce che:

 “ I prodotti esposti per la vendita al dettaglio nelle vetrine esterne …. Debbano indicare in
modo CHIARO E BEN LEGGIBILE IL PREZZO DI VENDITA AL PUBBLICO mediante l’uso di un cartellino o con altre modalità idonee allo scopo.”

Dall'indagine è emerso che numerosi commercianti osservano scrupolosamente quanto stabilito dalle legge,  alcuni negozi,  accanto agli articoli con i relativi prezzi, espongono un cartello “Vetrina in allestimento”, cartello che in diversi casi rimane esposto anche per diversi giorni  (15/20 ).
Alcuni negozi ( la minoranza ) accanto a pochi prodotti con il relativo prezzo ne espongono una grande quantità senza nessuna indicazione di prezzo.

È doveroso segnalare dunque, che la stessa legge n.114 all’art. 22 stabilisce le sanzioni per chi non rispetta tale disposizioni con ammende che vanno da un minimo di 516 fino ad un massimo di € 3.098.

Per questo, in qualità di Associazione che tutela i consumatori, invitiamo tutti  i negozianti ad osservare quanto stabilito dalla legge, ricordando che  l’esposizione dei prezzi è  un chiaro messaggio di correttezza e trasparenza nei confronti della clientela.

Si invitano poi gli uffici comunali competenti ad una attenta verifica di quanto segnalato e ad attivare, in caso di inadempienze, quelle sanzioni previste dalla legge.

Adiconsum Prato  invita tutti i consumatori ad esaminare attentamente l’etichetta del prodotto per controllarne la composizione ed il paese di fabbrica ( Made in..) , esigere che lo scontrino fiscale riporti l’effettivo prezzo pagato per l’acquisto, quest'ultimo indispensabile per eventuali contestazioni in caso di prodotto difettoso.


condividi su facebook