03 febbraio 2015
Non aprite la mail di Equitalia: è una truffa!
Da giorni circolano email con oggetto “messaggio equitalia” in cui si richiede, ai possessori di carte di credito e di debito, di attualizzare i propri dati preannunciando una possibile multa a chi non si adegua.

Equitalia, attraverso un comunicato stampa, fa sapere che la società è completamente estranea a questi messaggi e mette in guardia i contribuenti.
Come Adiconsum ricordiamo che nessun operatore chiede tramite mail i dati sensibili e  per questo invitiamo a non tener conto della mail ricevuta e a cestinarla.
Adiconsum Toscana ha firmato il 27 novembre, il protocollo d’intesa con Equitalia Centro SpA per l’attivazione di uno sportello telematico dedicato attraverso cui i consumatori potranno chiedere assistenza e supporto ma anche informazioni utili per il corretto adempimento delle proprie obbligazioni.
Il consumatore, associato Adiconsum, potrà rivolgersi alle sedi territoriali per richiedere informazioni in merito alle cartelle ricevute, richiedere copie di  notifiche, informazioni su iscrizione di ipoteche o fermi amministrativi, presentare richiesta di sospensione e richiedere informazioni relative alle attività di riscossione e di rateizzazione.