24 novembre 2014
Adiconsum Toscana e CABEL IP
insieme per la trasparenza e il corretto uso dei servizi elettronici di pagamento

La direttiva Europea 2007/64 sui servizi di pagamento, definisce un quadro giuridico comunitario moderno e coerente per i servizi di pagamento elettronici rispondendo ai seguenti obiettivi:
regolamentare l'accesso al mercato per favorire la concorrenza nella prestazione dei servizi;
garantire maggiore tutela degli utenti e maggiore trasparenza;
standardizzare i diritti e gli obblighi nella prestazione e nell'utilizzo dei servizi di pagamento per porre le basi giuridiche per la realizzazione dell'Area unica dei pagamenti in euro (Sepa);
stimolare l'utilizzo di strumenti elettronici e innovativi di pagamento per ridurre il costo di inefficienti strumenti quali quelli cartacei e il contante.

Adiconsum Toscana, associazione per la tutela e difesa del consumatore ha tra i suoi obiettivi statutari quello di rendere effettivo il diritto all'informazione del consumatore, promuovere condizioni migliori in relazione ad accessibilità, sicurezza qualità ed uso dei servizi tra cui quello del credito, nonché la prevenzione del sovra indebitamento e la lotta all'usura.
In linea con le direttive europee dunque, Adiconsum ha stipulato un protocollo d'intesa con CABEL IP, Istituto di pagamento a base bancaria che offre direttamente o tramite banche socie, servizi di pagamento a favore delle famiglie, delle imprese e della pubblica amministrazione, al fine di realizzare e sviluppare forme di collaborazione per la promozione ed il corretto utilizzo delle carte di pagamento attraverso una sempre maggiore qualità delle informazioni gestite a beneficio dei consumatori.
"Con Il protocollo sottoscritto con Cabel IP, Adiconsum Toscana intende rendere un servizio di informazione ed educazione ai cittadini sui pagamenti elettronici, sistemi di pagamento che vengono non solo incoraggiati, ma addirittura preferiti anche per contrastare l'evasione fiscale che nel nostro Paese è molto alta – afferma Grazia Simone, Segretario Generale Adiconsum Toscana. L'augurio è che con questo protocollo si possa facilitare la scelta del cittadino/consumatore nei vari sistemi che il mondo del credito offre affinché si possa scegliere con consapevolezza e a costi contenuti."
"Cabel IP plaude all'iniziativa di Adiconsum Toscana in quanto si pone l'obiettivo, come tra l'altro espressamente incoraggiato dalle varie direttive europee, di una maggiore diffusione dei pagamenti elettronici – dice Daniele Corsini, Amministratore Delegato di Cabel IP. Il fenomeno italiano della limitata diffusione di questo tipo di pagamento a vantaggio dei mezzi tradizionali, quali il contante e gli assegni, può essere combattuto solo con una capillare educazione all'utilizzo di strumenti di pagamento evoluti, sicuri e a basso costo. Si auspica pertanto che questa iniziativa si realizzi nel più breve tempo possibile."