04 luglio 2014
Credito: Siglato un protocollo d'intesa tra Adiconsum e Auxilia Finance
Più trasparenza nel mercato dell'intermediazione creditizia per i mutui bancari e i finanziamenti alle famiglie, ai professionisti e alle Pmi.

Adiconsum, associazione a tutela dei consumatori e dell'ambiente riconosciuta a livello nazionale, e Auxilia Finance, società di mediazione creditizia che opera con i principali partner bancari e assicurativi per consolidare le attività di collocamento di prodotti finanziari per le famiglie, per i professionisti e le piccole e medie imprese, hanno firmato a Roma un protocollo d'intesa al fine di implementare l'attività di valutazione dei servizi offerti da Auxilia Finance.
L'obiettivo del protocollo d'intesa tra Adiconsum e Auxilia Finance è quello di sviluppare un'attività congiunta di monitoraggio dei servizi offerti, al fine di offrire una maggior tutela al consumatore, partendo dal confronto tra le aspettative del cliente e quello che in realtà lo stesso dichiara di avere ottenuto dal servizio analizzato. Le Parti intendono pertanto implementare e realizzare, attraverso strumenti innovativi le seguenti attività:
1. Monitorare il grado di soddisfazione del cliente attraverso un sondaggio effettuato a campione;
2. Raccogliere i casi critici;
3. Progettare attività di miglioramento.
Adiconsum e Auxilia Finance, sulla base dei risultati ottenuti progetteranno assieme sia attività di formazione per i consulenti e i mediatori del credito, che campagne di comunicazione rivolte ai consumatori, finalizzate allo sviluppo di prodotti che rendano sempre maggiore la tutela degli stessi nel campo della mediazione creditizia.
"Il protocollo d'intesa stipulato con Auxilia Finance - dichiara Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum - rappresenta una implementazione importante della strategia di Adiconsum nella tutela collettiva ex ante dei consumatori. L'osservazione ed il monitoraggio a valle delle eventuali situazioni critiche tra le aspettative del cliente finale ed il servizio realmente offerto, permette la partecipazione dei consumatori per migliorare congiuntamente sempre più e sempre meglio sia la qualità del servizio offerto, intervenendo sulle criticità, che la tutela del consumatore finale, in nome dei principi della trasparenza, della chiarezza delle informazioni e delle procedure nel comparto dei servizi finanziari.
Il protocollo d'intesa pertanto, unico nel suo genere, ha l'ambizione di diventare un modello di riferimento nel comparto, contribuendo a costruire una best practice nella quale partecipazione dei consumatori e trasparenza e qualità del servizio non siano obiettivi declinati astrattamente, ma principi concretamente verificabili e verificati".
"Oggi, con il protocollo d'intesa siglato intendiamo favorire ancora di più la buona pratica della società di mediazione creditizia Auxilia Finance nel rispetto dei diritti dei consumatori. Siamo la prima realtà del settore in Italia a siglare un accordo a livello nazionale con i consumatori – dichiara Samuele Lupidii, consigliere delegato e general manager di Auxilia Finance - finalizzato alla definizione di un monitoraggio continuo sulla soddisfazione dei clienti, per migliorare sempre di più l'informazione alla clientela e la trasparenza del mercato.
Con quest'iniziativa – conclude Lupidii - rivolgiamo oggi la massima attenzione ai valori di chiarezza e correttezza nei confronti dei clienti che si affidano ad Auxilia Finance per sottoscrivere un contratto di finanziamento. Abbiamo dato seguito concreto a quanto si proponeva.