04 luglio 2014
Adiconsum e Equitalia insieme per migliorare l'assistenza ai cittadini
Il Fisco sempre più amico del cittadino grazie alla collaborazione tra Adiconsum, Associazione a difesa dei consumatori e ambiente con circa 150 mila associati ed Equitalia.

È stato firmato dall'amministratore delegato di Equitalia, Benedetto Mineo, e dal presidente nazionale di Adiconsum, Pietro Giordano, il protocollo d'intesa a carattere nazionale che pone le basi per una capillare cooperazione sul territorio, finalizzato a rendere più agevole e rapido il rapporto con i contribuenti. Infatti, con la successiva sottoscrizione delle convenzioni a livello territoriale, è prevista l'attivazione di sportelli telematici a cui gli associati potranno rivolgersi per ottenere una consulenza dedicata e fissare un appuntamento presso le sedi locali per risolvere le situazioni più complesse e delicate.

«Adiconsum, anche grazie all'accordo raggiunto - dichiara Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum - potrà offrire informazioni, consulenza e tutela ai consumatori-contribuenti, mettendo in pratica i principi ispiratori dell'Associazione che vuole fornire un contributo concreto per un fisco che sia attento alle esigenze dei contribuenti, utilizzando per questo anche le proprie strutture di prossimità capillarmente diffuse su tutto il territorio nazionale».

«Equitalia sta mettendo in campo un rinnovato impegno per intensificare il dialogo con i cittadini e garantire un servizio sempre più efficiente - afferma l'amministratore delegato di Equitalia Benedetto Mineo – L'obiettivo è di coniugare la tutela dei diritti dei contribuenti con le richieste degli enti creditori».