18 giugno 2014
RICETTA MEDICA ELETTRONICA
E' in fase di avvio operativo il progetto di dematerializzazione della ricetta.

L'Azienda di Empoli, con un gruppo di medici di famiglia sperimenterà tale
modalità a partire dal 16 giugno. Dopo il primo avvio, il sistema sarà
esteso, limitatamente alle prescrizioni di farmaci, a tutto il territorio
toscano, con la previsione della conclusione del progetto entro sei mesi.
Per quanto riguarda l´attività di specialistica ambulatoriale, i tempi di
avvio del progetto sono ancora in fase di definizione.

E' importante che ciascun cittadino verifichi, fin da subito, che il codice della
propria fascia di reddito sia corretto.
Il medico prescrittore infatti acquisisce attraverso il software di prescrizione elettronica
che interroga le banche dati del MEF
- Ministero Economia e Finanze - e dell´INPS, il codice della fascia
economica dell'utente. Se la situazione di quest´ultimo non è presente
negli archivi sopracitati oppure la fascia economica presente nella banca
dati del MEF non risponde più alla reale posizione del cittadino, lo
stesso, è tenuto ad effettuare un´autocertificazione, nelle modalità indicate sulla
locandina (sportello ASL, on line dal PC o da un Totem Punto SI).

Il cittadino non potrà più effettuare l´autocertificazione della
propria fascia economica di appartenenza sulla singola ricetta al momento
della fruizione della prestazione specialistica o in farmacia.

Per informazioni e chiarimenti su questa tematica è a disposizione
uno specifico numero verde regionale 800 556060.
Sono state inoltre aggiornate le pagine web regionali sul ticket e
sulle fasce economiche, all'indirizzo:

http://www.regione.toscana.it/cittadini/salute-e-sport

Scarica la locandina