06 febbraio 2014

Paniere Istat 2014: dentro sigarette elettroniche e caffè in capsule
Sigarette elettroniche, ricariche, caffè in cialde o capsule, sacchetti ecologici per i rifiuti organici e formaggio grattugiato e spalmabile, ma anche abbonamenti per “il Giornale online”.  Queste le principali novità introdotte nel nuovo paniere Istat 2014 utilizzato per il calcolo degli indici dei prezzi al consumo.


Escono dal paniere le voci Yogurt biologico, Tailleur e Riparazione apparecchio audiovisivo o informatico: le prime due sono sostituite rispettivamente dallo Yogurt pro biotico e dall'Abito donna, ed entrano macchina del caffè in cialde o capsule, fotocamera large sensor e notebook ibrido.
Molte sono le articolazioni delle categorie già presenti nel paniere 2013:  “latte fresco” e “latte alta qualità”, latte a lunga conservazione ad alta digeribilità”, Costume da piscina e  pantaloni per bambini, spazzolino elettrico, parcheggio auto lunga sosta, test di gravidanza, pneumatici auto, vaccinazioni animali domestici.
L'aggiornamento del paniere tiene conto delle novità emerse nelle abitudini di spesa delle famiglie e arricchisce, in alcuni casi, la gamma dei prodotti che rappresentano consumi consolidati.
Nel 2014 il paniere utilizzato per il calcolo degli indici dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale e per le famiglie di operai e impiegati si compone di 1.447 prodotti contro i 1.429 del 2013, aggregati in 614 posizioni rappresentative, rispetto alle 603 del 2013.


Mariantonietta Rasulo