27 luglio 2018
BOOM DI TRUFFE PORTA A PORTA IN TOSCANA: I CONSIGLI DI ADICONSUM TOSCANA
Quante volte vi hanno bussato alla porta di casa con l'intento di vendervi qualcosa?

E' ciò che sta avvenendo in Toscana con sempre più frequenza. Persone distinte, ben vestite e cordiali si presentano chiedendo pochi minuti della vostra attenzione. Purtroppo non tutte le persone hanno buone intenzioni ed Adiconsum Toscana mette a disposizione dei cittadini piccoli suggerimenti per non incorrere in truffe porta a porta: - il primo consiglio è di NON APRIRE LA PORTA AGLI SCONOSCIUTI e soprattutto se siete soli in casa, guardate fuori dallo spioncino tenendo la catenella attaccata alla porta; - NON FATE APRIRE LA PORTA AI BAMBINI, sarebbe troppo facile per un estraneo riuscire ad entrare in casa; - SE DECIDETE DI FARLO ENTRARE IN CASA, fatevi prima mostrare il tesserino di riconoscimento e qualora non siete convinti perché la persona non vi sembra affidabile, informatevi velocemente tramite internet (con il cellulare) oppure cercate di chiamare l'Ufficio di zona dell'Ente per verificare che sia realmente chi dice di essere; - SCRIVETE IN UNA RUBRICA I NUMERI DEI SERVIZI DI UTILITA' PUBBLICA (Enel, Eni, Quadrifoglio...), in modo da poterli consultare velocemente all'occorrenza; - NON FIRMATE ALCUN DOCUMENTO PRIMA DI AVER AVUTO IL TEMPO NECESSARIO PER POTERLO LEGGERE INTERAMENTE, potreste ritrovarvi a firmare una proposta diversa da quella esposta dallo sconosciuto; - NON PAGATE MAI IN CONTANTI E NELL'IMMEDIATO SE DOVESSERO RICHIEDERVELO, nessuno chiede soldi senza una ricevuta e nell'immediato, studiate bene la situazione; - IN CASO DI CONSEGNA DI PACCHI, FATEVELO LASCIARE SULLO ZERBINO DI CASA, se dovete firmare aprite con la catenella; - SE NOTATE UN ATTEGGIAMENTO NERVOSO DA PARTE DELLO SCONOSCIUTO, NON ESITATE AD INVITARLO AD USCIRE DA CASA VOSTRA, è nel vostro diritto rifiutarvi di far entrare uno sconosciuto in casa qualora non siate convinti che sia realmente chi dice di essere, però attenzione a farlo con disinvoltura; - infine, SE VI PROPONGONO SOTTOSCRIZIONI A CONTRATTI, RIFIUTATEVI SE SONO PARTICOLARMENTE VANTAGGIOSI E SE NON NE SIETE CONVINTI, questi sono i casi in cui è più facile subire una truffa. Se vi capita di essere vittima di una truffa porta a porta, tutte le sedi territoriali Adiconsum Toscana sono a disposizione con i propri legali per assistervi nella controversia e per far sì che i colpevoli di tali reati, ne paghino le giuste conseguenze.

condividi su facebook