30 gennaio 2024
Bollette luce e gas: Adiconsum scrive al MASE, all’Arera e all’Acquirente Unico
In merito alla fine del mercato tutelato del gas avvenuta lo scorso 10 gennaio e a quella dell’elettricità prevista per il prossimo luglio, Adiconsum ha sottoscritto, insieme ad altre Associazioni, una lettera al Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, al Presidente dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, Stefano Besseghini, e al Presidente di Acquirente Unico, Luigi della Volpe. Vediamo nel dettaglio.

Perché la lettera 

La stesura della lettera si è resa necessaria perché nonostante il mercato tutelato del gas sia cessato il 10 gennaio scorso e sia imminente anche quello dell’elettricità, a tutt’oggi Adiconsum ravvisa la mancanza della prevista Campagna di informazione capillare ai cittadini-consumatori, nonostante questa fosse già stata indicata dalla Legge del 2017 e prevista nel Decreto legge 181/A.C. art. 14, con cui viene affidata al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica (MASE) la competenza di approvare i progetti proposti dall’Arera.

Tantissime sono le segnalazioni di utenti vittime di teleselling e telemarketing aggressivo che si ritrovano con contratti non richiesti o non adatti alle proprie esigenze.

Pertanto Adiconsum ha chiesto la convocazione urgentissima di una riunione presso il MASE per evidenziare la necessità dell’avvio urgente di una Campagna di informazione/formazione per mettere al riparo i consumatori da truffe e speculazioni.

Vi daremo notizia non appena verremo convocati.

condividi su facebook