08 novembre 2016
NUOVE FRONTIERE DELL'ONCOLOGIA INTEGRATA
DALLA RICERCA ALL'INTEGRAZIONE NEI SERVIZI SANITARI

Firenze 11 novembre ore 16
Palazzo Vecchio - Salone dei Cinquecento
TAVOLA ROTONDA
Cure integrate in oncologia.
Dagli stili di vita alle medicine complementari

Il malato di tumore più di altri richiede un'accoglienza a 360° e un approccio multidisciplinare. Le cure tradizionali sono fondamentali nel percorso terapeutico, ma il paziente oncologico e la sua famiglia hanno bisogno anche di altro.
Molti, infatti, si rivolgono alle terapie complementari e cercano in agopuntura, fitoterapia, omeopatia o altre tecniche un aiuto per alleviare gli effetti collaterali delle cure antitumorali e per migliorare la qualità della vita.
Questo approccio globale che associa il meglio delle cure classiche e delle medicine complementari, definito "oncologia integrata", è sempre più utilizzato anche in Italia. La Regione Toscana, ad esempio, con una scelta innovativa, ha iniziato a inserire i trattamenti di agopuntura, fitoterapia e omeopatia di comprovata efficacia nel percorso terapeutico oncologico, per rispondere con sicurezza ed equità a una richiesta avanzata da sempre più donne e uomini malati di tumore.
Questi temi saranno al centro un grande convegno internazionale che si terrà a Firenze dall'11 al 13 novembre e che sarà inaugurato l'11 novembre nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, a partire dalle ore 16, con una Tavola rotonda aperta al pubblico ad accesso gratuito alla quale siete invitati.
Sarà un'occasione per parlare di cure integrate in oncologia, di prevenzione e di stili di vita, di medicine complementari per il paziente oncologico, con il contributo e le esperienze di oncologi ed esperti internazionali.

Un'occasione per fare rete, creare sinergie, costruire le basi per un'oncologia davvero integrata. Vi aspettiamo!



Scarica qui il Programma:

condividi su facebook