20 giugno 2017
ELETTO IL NUOVO PRESIDENTE ADICONSUM AL VII CONGRESSO DELL'ASSOCIAZIONE
E' Carlo De Masi il nuovo Presidente eletto a Roma durante il VII Congresso dell'Associazione dei Consumatori e Ambiente promossa dalla Cisl.


Il presidente uscente Walter Meazza ha dedicato particolare attenzione alla missione sociale nell'Associazione, sostenendo un nuovo modo di pensare il consumerismo attraverso un modello di dialogo sociale tra produzione e consumo che dia maggiore sicurezza e stabilità ai cittadini e soprattutto alle fasce più deboli che richiedono maggiore attenzione (in particolare ai giovani). “E' fondamentale rilanciare il ruolo delle Associazioni dei Consumatori che ultimamente hanno evidenziato una conflittualità ingiustificata” - continua ancora Meazza – “mettendo da parte il fulcro della missione sociale che caratterizza il mondo del consumerismo”.
La Segreteria Generale della Cisl, guidata dalla sindacalista Anna Maria Furlan presente al Congresso, ha richiesto, sul piano della rappresentanza sociale, una nuova confederalità ed un patto federativo tra confederazione, federazioni, enti ed associazioni. “Le categorie sociali in difficoltà hanno bisogno di una tutela da parte delle Associazioni che permetta loro di avere vantaggi ed attenzione” - conclude il Segretario.
Uno dei progetti che caratterizzerà il grande cambiamento, riguarderà l'istituzione di una piattaforma rivolta all'acquisto on line di biglietti per spettacoli ed eventi, evitando così speculazioni che portano all'aumento dei prezzi. Un servizio pensato per i più giovani ma anche per tutte le altre fasce d'età.
Carlo De Masi, eletto all'unanimità durante il VII Congresso di Adiconsum, ha esaltato l’interesse che le Associazioni dei Consumatori dovrebbero avere nella valutazione dei controlli di qualità dei prodotti e dei processi all'interno delle imprese.
In modo particolare, il Segretario De Masi ha dichiarato la necessità di garantire la qualità dei servizi principali, quali l'energia, l'acqua, la sanità ed il trasporto, colmando tutte le divergenze tra sindacati, imprese ed Associazioni dei Consumatori e percorrendo un'unica strada condivisa che porti il consumatore ad essere responsabile nelle scelte sociali ed economiche. “L'obiettivo di Adiconsum dev'essere quello di orientare socialmente e solidamente l'economia del Paese collaborando con la Cisl, le federazioni e gli enti”- conclude De Masi - “porre attenzione ai bisogni delle famiglie e dei cittadini è la sfida di Adiconsum, permettendo loro di compiere scelte consapevoli ed in caso di difficoltà, essere pronti all'assistenza senza trovarsi impreparati”.

condividi su facebook